VALLONERX


Vai ai contenuti

MAMMOGRAFIA

Esami e trattamenti

Cosa è la mammografia

E’ l’esame radiologico delle mammelle, che viene effettuata con un apparecchio dedicato, il mammografo, che utilizza raggi X particolari ed a basso dosaggio.

A tutt’oggi rappresenta l’esame piu’ importante per lo studio dei tumori della mammella; essa consente di scoprire tumori molto piccoli, nell’ordine di pochi millimetri, in fase preclinica, cioè quando non sono ancora palpabili. Cio’ risulta di grande importanza in quanto varia in maniera importante la prognosi della paziente.

E’ inoltre un esame panoramico che permette, confrontando l’esame con quelli precedenti, di studiare la mammella nella sua interezza e di valutarne eventuali anche piccole modifiche.

La mammografia è l’unica metodica che rileva con precisione la presenza di microcalcificazioni, che rappresentano spesso la manifestazione iniziale di un carcinoma mammario.




Come si esegue

La paziente a petto nudo, si posiziona in piedi davanti al mammografo, appoggiando una mammella per volta sul piano dell’apparecchiatura.

La tecnica prevede in genere due esposizioni per ogni mammella; talvolta si rendono necessarie proiezioni supplementari.

Per ridurre lo spessore della mammella e renderlo omogeneo, è indispensabile utilizzare un compressore per cui l’esame talvolta, a seconda della sensibilità personale, puo’ risultare fastidioso o doloroso.

La durata dell’ esame varia tra i 10 ed i 15 minuti.

Quando si esegue
Nelle donne asintomatiche, alle quali non è stato riscontrato nulla alla visita clinica, si consiglia di effettuare un primo l’esame tra i 35 e 40 anni.

Tra i 40 e 50 anni andrebbe eseguita una mammografia ogni 2 anni (ogni anno se nella storia della paziente vi sono altri casi di tumore alla mammella in famiglia).

Nelle pazienti al di sotto dei 35 anni è preferibile eseguire l’ecografia mammaria, maggiormente indicata nelle mammelle giovanili.

Nelle donne sintomatiche, in presenza cioè di alterazioni cliniche, va sempre eseguita una mammografia, eventualmente integrata da ulteriori accertamenti (ecografia, agoaspirato o biopsia chirurgica).

Anche gli uomini possono essere sottoposti a mammografia ma solo in presenza di tumefazioni a sede mammaria.


Home | Esami e trattamenti | Il centro | Contatti | Dove siamo | Prenotazioni | Tecar terapia | Carta servizi | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu